Sostienici

Abbiamo bisogno di Te!

Sab - Dom CHIUSI

Lun - Ven 9.00 - 13.00
 

#ARTARACCONTA…I Taxi volanti di Mosca

Ve lo abbiamo accennato nel post di ieri… a Mosca debutteranno i taxi volanti! Ma cosa sono e come funzionano?

L’azienda Bartini ha presentato a Maks2017 di Mosca un nuovo modello di taxi volante.

Così come hanno spiegato i rappresentanti dell’azienda, il progetto si appoggerebbe sulla piattaforma Blockchain per il mercato di aviazione urbana.

La piattaforma è in fase di progettazione da parte del consorzio Blockchain.Aero e l’auto Bartini sarà la prima a utilizzarla.

L’auto volante potrà decollare e atterrare in forma verticale trasportando da due a quattro persone e potrà spostarsi a una velocità di volo di 320 km/h. Costerà circa 100.000-120.000 dollari.

Per funzionalità e comfort sarà paragonabile a una normalissima autovettura e anche le misure consentiranno di parcheggiarla negli spazi di un comune parcheggio.

La macchina si sposterà grazie alla potenza di 54 turbine di piccole dimensioni e sarà dotata di ali pieghevoli.

In fase di decollo e atterraggio verranno utilizzate 48 turbine, mentre le rimanenti verranno impiegate per i movimenti in orizzontale.

Un’altra impresa russa, la ATM Freight Drones, ha annunciato che entro il 2018 a Mosca arriveranno i primi taxi volanti.

Si sta solo aspettando che la legislazione faccia il proprio corso.

E’ forse poco probabile che il progetto si possa realizzare entro la fine di quest’anno, la cosa certa è che quello che fino a poco tempo fa sembrava essere solo fantascienza sta diventando sempre più una realtà…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due + due =

×

Iscriviti alla newsletter di Artademia e ricevi tutti gli aggiornamenti!

Lascia la tua email per prendere parte al progetto.